Sappiate che il vostro peccato vi ritroverà.

Numeri 32:23


Dio si era rivelato al Suo Popolo di Israele e gli aveva fatto conoscere la Sua santa Legge che l'avrebbe condotto, con la piena e perfetta osservanza, a Lui e, quindi, alla vita eterna. L'uomo però non è in grado con le sue sole forze ad osservare perfettamente la Legge di Dio, non è mai esistito né mai esisterà uomo che potrà osservare perfettamente la Sua Legge. Solo il Figlio di Dio, la Sapienza e Potenza di Dio, poteva metterla in pratica perfettamente e compiutamente.

Detto questo, quanti riflettono sul fatto che tutto ciò che ci succede di bene o male è diretta conseguenza del nostro operato? cioé della violazione della Sua Legge?

Se la nostra società è alla deriva, lo dobbiamo alle nostre scelte perverse e abominiose. Anzi i cosiddetti nostri principi, di cui siamo tanto orgogliosi e su cui si fonda la nostra società cosiddetta “civile”, hanno alla base l’opposizione all’autorità di Dio. Tutto ciò che per il Signore è perverso e detestabile, l'uomo invece lo accetta e lo adora anzi ne fa il suo scopo di vita. L’uomo ha deliberatamente scelto: l’Eterno non deve governare sull’uomo! È l’uomo-dio che decide cosa è bene o male per lui. L'uomo, dunque, si pone contro Dio.

Cosa ci riserva il futuro? Che accadrà nel nostro futuro specialmente a quelli che conoscono la Parola di Dio e l'hanno abbandonata per seguire la loro tradizione e questo mondo perverso? Alla fine tutto verrà al pettine.

"Poiché l'ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l'ingiustizia; infatti quel che si può conoscer di Dio è manifesto in loro, avendolo Iddio loro manifestato; poiché le perfezioni invisibili di lui, la sua eterna potenza e divinità, si vedono chiaramente sin dalla creazione del mondo, essendo intese per mezzo delle opere sue; ond'è che essi sono inescusabili, perché, pur avendo conosciuto Iddio, non l'hanno glorificato come Dio, né l'hanno ringraziato; ma si son dati a vani ragionamenti, e l'insensato loro cuore s'è ottenebrato. Dicendosi savî, son divenuti stolti, e hanno mutato la gloria dell'incorruttibile Iddio in immagini simili a quelle dell'uomo corruttibile, e d'uccelli e di quadrupedi e di rettili. PER QUESTO, IDDIO LI HA ABBANDONATI, NELLE CONCUPISCENZE DE' LORO CUORI, ALLA IMPURITÀ, PERCHÉ VITUPERASSERO FRA LORO I LORO CORPI; essi, che hanno mutato la verità di Dio in menzogna, e hanno adorato e servito la creatura invece del Creatore, che è benedetto in eterno. Amen. PERCIÒ IDDIO LI HA ABBANDONATI A PASSIONI INFAMI: POICHÉ LE LORO FEMMINE HANNO MUTATO L'USO NATURALE IN QUELLO CHE È CONTRO NATURA, E SIMILMENTE ANCHE I MASCHI, LASCIANDO L'USO NATURALE DELLA DONNA, SI SONO INFIAMMATI NELLA LORO LIBIDINE GLI UNI PER GLI ALTRI, COMMETTENDO UOMINI CON UOMINI COSE TURPI, E RICEVENDO IN LORO STESSI LA CONDEGNA MERCEDE DEL PROPRIO TRAVIAMENTO. E siccome non si son curati di ritenere la conoscenza di Dio, Iddio li ha abbandonati ad una mente reproba, perché facessero le cose che sono sconvenienti, essendo essi ricolmi d'ogni ingiustizia, malvagità, cupidigia, malizia; pieni d'invidia, d'omicidio, di contesa, di frode, di malignità; delatori, maldicenti, abominevoli a Dio, insolenti, superbi, vanagloriosi, inventori di mali, disubbidienti ai genitori, insensati, senza fede nei patti, senza affezione naturale, spietati; i quali, pur conoscendo che secondo il giudizio di Dio quelli che fanno codeste cose son degni di morte, non soltanto le fanno, ma anche approvano chi le commette." (Rom 1:18-32).

L'ira di Dio grava su questa umanità impenitente che ha rifiutato l'Autore della vita e le Sue leggi. Tutti i governi del mondo adottano e impongono leggi contro natura e palesemente contro il vero e unico Legislatore: Dio nostro Creatore. La Grande Tribolazione sarà il frutto di questa società perversa perché desidera il male e male avrà.

La soluzione dei mali dell'uomo è una sola: Gesù il Cristo. Perciò chi vuole salvarsi da questa generazione perversa deve pentirsi, convertirsi e riconciliarsi con il vero Dio.




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org © copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]