Ges�� domand��: Voi, chi dite che Io sia? Pietro rispose: Tu sei il Cristo.

Marco 8:29


E tu chi dici che Egli è?

Sembra una domanda banale? Forse dai per scontate tante cose dette su di Lui perché ti fidi di chi ti ha insegnato il proprio credo. Ma la vera fiducia dev'essere in Lui non nei vari maestri o nelle chiese, la vera fiducia dev'essere nella Parola di Dio.

"È scritto nei profeti: E saranno tutti ammaestrati da Dio. Ogni uomo che ha udito il Padre ed ha imparato da Lui, viene a Me." (Giov 6:45).

Viene da sé che cosa è necessario per sapere chi Egli è. Ma che vuol dire udire la voce di Dio. Le Scritture rivelano che Dio, con il Suo Spirito, apre la mente per comprendere la Parola a coloro che chiama. Questo è sentire la Sua voce. Allora la domanda che ogni credente deve porsi è: l'ho udito il Padre?

Chi ha udito il Padre è come trovare un tesoro nascosto di inestimabile valore di cui si impossessa affinché nessuno glielo porti via: questo tesoro è Gesù, la Parola di Dio, la Verità e la vita eterna.

"Il regno de' cieli è simile ad un tesoro nascosto nel campo, che un uomo, dopo averlo trovato, nasconde; e per l'allegrezza che ne ha, va e vende tutto quello che ha, e compra quel campo. Il regno de' cieli è anche simile ad un mercante che va in cerca di belle perle, e trovata una perla di gran prezzo, se n'è andato, ha venduto tutto quel che aveva, e l'ha comperata." (Matteo 13:44-46).

Chi ha udito il Padre vive della Sua Parola e l'ha nel cuore, è tutta la sua vita. Non serve a niente possedere il mondo intero, ciò che conta è possedere lo Spirito di Gesù, perché in Lui è la vita eterna.

"E che gioverà egli a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l'anima sua? O che darà l'uomo in cambio dell'anima sua?" (Matteo 16:26).

Hai sperimentato veramente chi è Gesù? Hai mai letto la Parola di Dio? Avvicinati alla Scrittura se non l'hai mai fatto, forse troverai cose che nessuno ti aveva mai detto di Lui e troverai il Tesoro che è nascosto al mondo fino ai tempi della restaurazione di tutte le cose ovvero l'avvento del Regno di Dio che verrà presto.

Se Gesù ha rivolto ai discepoli questa domanda, a quelli cioè che lo hanno toccato con mano, lo hanno visto con i loro occhi e udito con le loro orecchie, a maggior ragione lo chiede a noi: "CHI SONO IO SECONDO TE?".




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]