Cantate al Signore un cantico nuovo.

Salmo 149:1


Cos'è il canto? Nella "cantoterapia", il canto è "respiro, ascolto e intimità". Il canto è l'espressione dei sentimenti dell'uomo: l'amore, la passione, la gioia, l'allegrezza, la gratitudine, la lode, ecc. ma anche il dolore, la tristezza, la persecuzione. Sono i sentimenti intensi nell'uomo che fanno scaturire il desiderio di cantare. Il canto non è il semplice parlare o recitare, ma si accompagna alla musicalità delle parole che varia all'infinito.

L'innamorato ha il cuore e la mente rivolti all'amata per cui il sentimento lo esprime con il canto quasi sempre. Allo stesso modo il credente, che non dimentica il primo amore, ha il cuore e la mente rivolta a Dio perciò non può fare a meno dell'esprimere con il canto la lode, il ringraziamento, la gioia, l'allegrezza nel Signore e respira l'alito di Dio e ascolta la Sua Parola. Dunque, il canto del credente rivolto a Dio è una preghiera.

La Parola di Dio ci esorta tutti a cantare a Lui e i Salmi ne sono un esempio. Tante sono le scritture che riportano questa esortazione dall'inizio alla fine:

"Allora Mosè e i figli d'Israele cantarono questo cantico al SIGNORE: "Io canterò al SIGNORE, perché è sommamente glorioso; ha precipitato in mare cavallo e cavaliere..." (Esodo 15:1)

"... cantavano il cantico di Mosè, servo di Dio, e il cantico dell'Agnello, dicendo: Grandi e meravigliose sono le tue opere, o Signore, Dio onnipotente; giuste e veritiere sono le tue vie, o Re delle nazioni" (Apoc. 15:3).

Il canto non è predicare la Parola, ma è l'espressione individuale e collettiva di lode al Signore e un mezzo di raccontare la Sua salvezza.

"Cantate al SIGNORE, benedite il suo nome, annunziate di giorno in giorno la sua salvezza!" (Salmo 96:2).

Il canto al Signore non è una prova di chi ha una bella voce o è intonato, ma è la manifestazione di lode verso di Lui fatta con il cuore. Dio certamente non guarda la qualità canora del canto ma l'intenzione del cuore di ognuno di noi, guarda il contenuto del canto che deve essere conforme alla Sua Parola di Verità.

Anche Gesù e i Suoi discepoli tutti insieme in occasione dell'ultima cena hanno intonato dei cantici al Padre. Paolo invita spesso a cantare degli inni al Signore.

Un cuore allegro nel Signore è certamente predisposto al canto. E non può essere diversamente. Come noi preghiamo anche se il Signore sa già come preghiamo, così cantiamo anche se il Signore sa già come cantiamo.

"Che si deve dunque fare? Pregherò con lo spirito, ma lo farò anche con la mente; canterò con lo spirito, ma canterò anche con la mente" (1Cor 14:15). Qui non si parla della sola promessa di assistenza dello Spirito nella composizione di preghiere o di brani da usarsi nella lode; infatti, chi ha il dono di saper scrivere parole e musiche, in accordo con la Parola di Dio, con la sua intelligenza può comporre il canto da dedicare al Signore per beneficio della Chiesa di Dio.

C'è chi è credente ed ha difficoltà a lodare il Signore con il canto? A meno che non sia riprovato, significa che non ha l'animo allegro nel Signore. Forse sta attraversando delle dure prove che sta combattendo da solo. Paolo ci ha lasciato un esempio che ci dimostra come si può essere allegri nelle prove dure quando ci si affida veramente a Dio:

"Or sulla mezzanotte Paolo e Sila, pregando, cantavano inni a Dio; e i carcerati li ascoltavano" (Atti 16:25). L'allegrezza e la pace sono un dono dello Spirito.

"Il canto è la risposta emotiva più spontanea all'esperienza che il popolo di Dio fa di un Dio che, con grande misericordia e compassione, lo redime e salva dal male".

"Venite, cantiamo con gioia al SIGNORE, acclamiamo alla Rocca della nostra salvezza! Presentiamoci a lui con lodi, celebriamolo con salmi!" (Salmo 95:1-2).

Sia lodato l'Eterno con canti e salmi!




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]