Certo, il Signore ama i popoli.

Deuteronomio 33:3


Ogni cosa che esiste è opera del nostro Creatore, l'Onnipotente; noi siamo opera Sua, anzi l'opera più preziosa davanti ai Suoi occhi.

Il nostro Dio Padre è unico. Il Suo carattere è benigno, Egli è amore altruistico puro. Il Suo amore per le Sue creature, buone o cattive, è incommensurabile. Al contrario del "dio di questo secolo" che opera con la malvagità e incute paura e terrore sottomettendo l'umanità alla sua autorità con la menzogna, il vero unico Dio, nostro Creatore, non è un dio di terrore che incute paura per sottomettere l'umanità ma semplicemente ama la propria creatura qualunque essa sia e elargisce a tutti abbondanti benedizioni. Egli non pretende da noi che ci sottomettiamo a Lui per paura o per forza con nelle varie religioni, ma ci chiede il timore o profondo rispetto e, ancora meglio, di amarLo e lodarLo per tutto ciò che ha fatto e fa per noi. Ci chiede solo di mettere in pratica i Suoi comandamenti che non sono assolutamente gravosi per l'uomo e che ci danno la vera libertà. Egli vuole il nostro bene! In nessun'altra religione esiste un dio che esprime amore incondizionato verso tutti. Così come non esiste in nessun'altra religione la richiesta di amare Dio creatore dell'universo con tutto il cuore.

Dio nostro creatore non ha riguardo particolare verso nessuno: "poiché dinanzi a Dio non c'è riguardo a persone" (Rom 2:11). "il Signor vostro e loro è nel cielo, e che dinanzi a lui non v'è riguardo a qualità di persone" (Efes 6:9).

Sapendo che l'uomo avrebbe trasgredito le Sue leggi, Dio affida questo tesoro al popolo eletto (ieri l'Israele materiale, oggi l'Israele spirituale), incaricandolo di condividerlo con tutte le nazioni della terra e per essere un esempio e una guida verso la santità. Il tempio di Dio cioè la Sua Chiesa, è la casa dove Lui abita in Spirito, quindi aperto a tutti i figli che lo riconoscono come Padre.

Dio non è solo amore, ma è anche giustizia! Certo Egli è il Dio della giustizia che odia il peccato, la ribellione, l'iniquità, la perversità che causa il male all'uomo stesso e in diverse occasioni è dovuto intervenire negli affari dell'uomo per salvarlo da sé stesso.

"L'Eterno, l'Eterno Dio, misericordioso e pietoso, lento all'ira, ricco in benignità e fedeltà, che usa misericordia a migliaia, che perdona l'iniquità, la trasgressione e il peccato ma non lascia il colpevole impunito, e che visita l'iniquità dei padri sui figli e sui figli dei figli fino alla terza e alla quarta generazione". (Eso 34:6-78) (Sal 145:8)

Se esaminiamo tutta la storia dell'uomo vediamo che tutti i popoli hanno sempre scelto la via opposta a quella di Dio.

Infatti, ogni popolo a turno ha avuto momenti di pace e prosperità e momenti di sofferenza, violenza e guerra. Il mondo intero non ha mai conosciuto la vera pace universale e duratura. Questo dimostra che nessun governo o opera umana ha mai prodotto e potrà mai produrre un tale effetto. L'uomo ha costruito sempre sull'egoismo personale, soggiogando il prossimo e accumulando tesori inutili perché effimeri, come effimera è la sua stessa vita su questa terra.

Tutto ciò non significa che i popoli non sono amati da Dio, anzi Lui si è preso sempre cura di tutti i popoli "affinché siate figliuoli del Padre vostro che è nei cieli; poiché Egli fa levare il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti." (Mt 5:45)

Lui ha il pieno controllo sulle vicende dell'uomo perciò lascia che l'uomo faccia l'esperienza di vivere senza la Sua guida, perché questo è ciò che ha sempre desiderato l'uomo: vivere senza Dio anzi sostituirsi a Dio. Uno degli esempi primitivi è stata la costruzione della torre di babele. Per alcuni un mito, ma la storia insegna che l'uomo ha cercato sempre di sfidare il suo Creatore. Oggi gli stessi eventi si stanno ripetendo sotto i nostri occhi (per chi riesce a vedere!).

Nonostante ciò, Dio nel Suo infinito amore ha un piano di salvezza per tutta l'umanità. Leggete la storia di Giona in cui l'Eterno mostra tutta la Sua misericordia nei confronti di un popolo peccatore che si pente! Grande è il Dio della misericordia!

La Parola di Dio promette cose meravigliose, per tutti i popoli, per tutte le razze per tutti gli uomini di ogni epoca, vivere in un mondo dove la vera pace e la giustizia sono la normalità e non l'eccezione. Presto con il Suo intervento diretto negli affari del mondo, distruggerà l'empio e l'empietà e tutta l'opera malvagia dell'umanità per inaugurare il Suo Regno che non avrà mai fine.

Per dimostrare quanto grande è il Suo amore per noi, ha dato la vita di Suo Figlio in sacrificio per riscattare tutta l'umanita' dalla condanna di morte eterna: "Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna." (Gv. 3:16)

La salvezza e' un dono destinato a tutti i popoli disposti a adoperarsi per la pace e praticare la giustizia, ovvero vivere la Legge di vita che il Signore ha dato ad ogni uomo.

Il Principe della Pace, Gesù il Cristo, è vicino.




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]