Il Signore corregge quelli che Egli ama.

Ebrei 12:6


Dio è Amore, ma è anche giusto; perciò, per l'amore grande che nutre verso tutte le Sue creature, interviene con la correzione nei modi e nei tempi che Lui ritiene opportuno e che hanno l'unico scopo il nostro bene benché spesso non lo riconosciamo immediatamente.

Cosa ci chiede Dio se non quello di fare del bene? Invece, tutta l'umanità è ostinata nel perseguire strade sbagliate perché adora ciò che è male, consapevolmente o inconsapevolmente adora la menzogna cioè il Principe di questo mondo che è Satana.

"Poiché Tu ci hai provati, o Dio, ci hai passati al crogiuolo come l'argento". (Salmo 66:10)

"Ecco, io t'ho voluto affinare, ma senza ottenerne argento; t'ho provato nel crogiuolo dell'afflizione". (Isa 48:10)

"Perciò, così parla l'Eterno degli eserciti: Ecco, io li fonderò nel crogiuolo per saggiarli; poiché che altro farei riguardo alla figliuola del mio popolo?" (Ger 9:7)

" ma siccome siamo stati approvati da Dio che ci ha stimati tali da poterci affidare l'Evangelo, parliamo in modo da piacere non agli uomini, ma a Dio che prova i nostri cuori". (1Tess 2:4)

Nella lettera agli Ebrei ci viene rivelato il motivo per cui noi siamo sottoposti alla prova:

"Voi non avete ancora resistito fino al sangue, lottando contro il peccato; e avete dimenticata l'esortazione a voi rivolta come a figliuoli: "Figliuol mio, non far poca stima della disciplina del Signore, e non ti perder d'animo quando sei da lui ripreso; perché il Signore corregge colui ch'Egli ama, e flagella ogni figliuolo ch'Egli gradisce." È a scopo di disciplina che avete a sopportar queste cose. Iddio vi tratta come figliuoli; poiché qual è il figliuolo che il padre non corregga? Che se siete senza quella disciplina della quale tutti hanno avuto la loro parte, siete dunque bastardi, e non figliuoli. Inoltre, abbiamo avuto per correttori i padri della nostra carne, eppur li abbiamo riveriti; non ci sottoporremo noi molto più al Padre degli spiriti per aver vita? Quelli, infatti, per pochi giorni, come parea loro, ci correggevano; ma Egli lo fa per l'util nostro, affinché siamo partecipi della sua santità. Or ogni disciplina sembra, è vero, per il presente non esser causa d'allegrezza, ma di tristizia; però rende poi un pacifico frutto di giustizia a quelli che sono stati per essa esercitati." (Ebrei 12:4-11)

Le prove da parte del Signore portano al ravvedimento e alla guarigione, ma le prove o tentazioni al peccato non sono da Dio, sono opere di Satana.

"Beato l'uomo che sostiene la prova; perché, essendosi reso approvato, riceverà la corona della vita, che il Signore ha promessa a quelli che l'amano. Nessuno, quand'è tentato, dica: Io son tentato da Dio; perché Dio non può esser tentato dal male, né Egli stesso tenta alcuno; ma ognuno è tentato dalla propria concupiscenza che lo attrae e lo adesca. Poi la concupiscenza avendo concepito partorisce il peccato; e il peccato, quand'è compiuto, produce la morte". (Giac. 1: 12-15)

L'opera di Satana consiste nel tentativo di distruggere spiritualmente i figli di Dio con ogni mezzo; tuttavia, non può togliere la vita a meno che non venga concesso da Dio. Ogni sorta di seduzione che ci allontana dalla verità è opera del Diavolo.

In questi ultimi tempi, Satana - principe della potestà dell'aria - ha già scatenato su tutta la terra la fiumana della menzogna contro la Parola di Dio usando tutti i mezzi della comunicazione seducendo tutta la terra; infatti, mentre vediamo un aumento della proclamazione del vangelo a tutto il mondo - mediante anche l'utilizzo dei nuovi sistemi di comunicazione - parallelamente non possiamo non constatare come tante chiese cristiane abbiano apostatato dalla verità (alcune negano addirittura la creazione!).

Tutti i messaggi mediatici (giornali, internet, film, tv, cinema, la realtà virtuale, ecc.), chiari o subliminali, hanno lo scopo di distruggere la purezza della fede in Gesù Cristo; se a questo aggiungiamo tutti i problemi economici, della pace e sicurezza, delle malattie ecc. allora la fede del testimone di Gesù è provata duramente tanto da poter azzardare che stiamo attraversando una "grande tribolazione" che è in una fase crescente. È azzardata questa affermazione? Forse no.

La Parola di Dio ci invita a combattere e a resistere agli attacchi del Diavolo.

"Non amate il mondo né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l'amor del Padre non è in lui. Poiché tutto quello che è nel mondo: la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita non è dal Padre, ma è dal mondo". (1Giov 2:15-16)

Il vero credente è un soldato di Cristo dotato della completa armatura di Dio e con la quale combatte la battaglia spirituale a volte dura "poiché il combattimento nostro non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono ne' luoghi celesti; perciò, prendete la completa armatura di Dio affinché possiate resistere nel giorno malvagio, e dopo aver compiuto tutto il dover vostro, restare in piè". (Efes. 6:13)

"Nel che voi esultate, sebbene ora, per un po' di tempo, se così bisogna, siate afflitti da svariate prove, affinché la prova della vostra fede, molto più preziosa dell'oro che perisce, eppure è provato col fuoco, risulti a vostra lode, gloria ed onore alla rivelazione di Gesù Cristo". (1Pietro 1:6-7)

La resistenza agli attacchi del nemico può, tuttavia, avere il triste epilogo del sacrificio estremo; sono casi eccezionali che possono coinvolgere anche molte comunità cristiane.

In ogni caso dobbiamo tenere sempre a mente che senza il permesso di Dio nessuno può togliere la vita ai Suoi figli: "Sappiamo che chiunque è nato da Dio non pecca: chi è nato da Dio preserva se stesso e il maligno non lo tocca". (1Giov. 5:18)

Ecco alcuni versetti sulla protezione di Dio sulla quale dobbiamo poggiare la vostra fede; dedichiamo un momento di riflessione.

"l'Iddio che ab antico è il tuo rifugio; e sotto a te stanno le braccia eterne. Egli scaccia d'innanzi a te il nemico, e ti dice: 'Distruggi!'" (Deut. 33:27)

"In pace io mi coricherò e in pace dormirò, perché tu solo, o Eterno, mi fai abitare in sicurtà". (Salmi 4:8)

"Io ho sempre posto l'Eterno davanti agli occhi miei; poich'egli è alla mia destra, io non sarò punto smosso". (Salmi 16:8)

"L'Angelo dell'Eterno s'accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera". (Salmi 34:7)

"Dio è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle distrette". (Salmi 46:1)

"Poiché tu hai detto: O Eterno, tu sei il mio rifugio; tu hai preso l'Altissimo per il tuo asilo, male alcuno non ti coglierà, né piaga alcuna s'accosterà alla tua tenda". (Salmi 91:9-10)

"Se l'Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l'Eterno non guarda la città, invano vegliano le guardie". (Salmi 127:1)

"perché l'Eterno sarà la tua sicurezza, e preserverà il tuo piede da ogn'insidia." (Prov 3:26)

"V'è una gran sicurezza nel timor dell'Eterno; Egli sarà un rifugio per i figli di chi lo teme". (Prov 14:26)

"Il nome dell'Eterno è una forte torre; il giusto vi corre, e vi trova un alto rifugio". (Prov 18:10)

"Il cavallo è pronto per il dì della battaglia, ma la vittoria appartiene all'Eterno". (Prov 21:31)

"Egli è uno scudo per chi confida in lui". (Prov 30:5)

"Poiché il Signore, l'Eterno, non fa nulla, senza rivelare il suo segreto ai suoi servi, i profeti". (Amos 3:7)

La nostra fede è realmente provata ogni giorno, ma è anche vero che NON SIAMO PROVATI OLTRE LE NOSTRE FORZE altrimenti la nostra caduta sarebbe sicura. Questa caduta è ciò che non è possibile al nostro nemico se Dio non lo permette, e Dio non lo permetterà!

"Niuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; or Iddio è fedele e non permetterà che siate tentati al di là delle vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via d'uscirne, onde la possiate sopportare". (1Cor 10:13)

Quindi, stiamo fiduciosi nel Signore.




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]