Credi nel Signore Gesù e sarai salvato tu e la tua famiglia.

Atti 16:31


Credere significa essere sicuro dell'esistenza di qlcu. o qlco., avere fiducia in qlcu. o qlco., dare credito a qlcu. o a qlco., accettare per vero qlco., reputare, ritenere, giudicare qlcu. o qlco. in un certo modo. Una persona crede in qualcuno quando lo si conosce direttamente e bene, allora e solo allora può credere ovvero porre la propria fiducia nell'altro. Se poi consideriamo che nel linguaggio biblico "conoscere" significa avere una relazione intima, allora comprendiamo che importanza riveste credere in Lui.

Dunque, che significa credere nel Signore Gesù? Semplicemente conoscerLo e accettarLo ponendo la propria vita in Lui. Per chi è sulla via della salvezza, questa conoscenza è davanti a lui, alla sua portata, per dirla con le parole della Bibbia "Egli sta bussando alla sua porta" e se apre il proprio cuore alla Verità accogliendoLo diverterà una nuova creatura.

Non è la chiesa e men che meno un uomo che possa convincere a credere in Lui, ma solo lo spirito di Dio convince l'uomo peccatore e lo conduce a Cristo Gesù.

Credere in Dio è vivere con profondo amore della Sua Parola ogni giorno, abbeverarsi sempre alla vera fonte di vita eterna e scoprire la Verità, essere costantemente sintonizzati su Gesù in preghiera in ogni tempo e sperimentando la Sua presenza e potenza di amore, vivere dei suoi comandamenti, accettare la guida del Suo Spirito santo, capire che solo Lui è Puro, Santo, Perfetto, Fedele, Amoroso; significa anche prepararsi come un soldato ai suoi ordini, fidandosi della Sua potenza senza limiti, predicando al nostro prossimo la Parola della Salvezza, e lodarlo sempre non solo un giorno la settimana nell'assemblea dei fedeli ed adorarlo incessantemente in solitudine qualsiasi giorno della settimana.

Credere in Dio, inoltre, è essere Suo figlio e amico, camminando ogni giorno con Lui in pace e anche in mezzo alla tempesta e nelle tenebre come disse Davide accettando la sfida di camminare nel Suo nome su acque profonde e tempestose, con la certezza assoluta che Lui ci è accanto; e in ogni situazione ci affidiamo a Lui nelle difficoltà, nel lutto, nelle malattie, nel bisogno.

Apriamo la Bibbia e cerchiamo Dio finché si fa trovare. Andiamo da Lui con spirito umile e contrito chiedendoGli di essere lavati dai nostri peccati. Allora Egli si rivelerà a noi e lo conosceremo sempre di più profondamente.

Ricordiamo che la vita eterna è questa: conoscere il vero Dio Padre nostro e Colui che ha mandato, Suo figlio Gesù il Cristo. (Giov 17:3). Non ci sono altri personaggi che salvano o sono intermediatori.

Lo conosci Gesù? Se sì allora è bene accettare la Sua grazia e porre la propria vita nelle Sue mani e le Sue benedizioni spirituali cadranno anche su tutta la tua casa perché ci sarà la presenza del SIGNORE. Solo allora puoi dire "io credo".

Leggendo questo verso da solo si ha l'impressione che basta credere nel Signore Gesù e tutta la famiglia è salvata. La predicazione è fondamentale affinché si conosca la volontà di Dio ma è ancora più importante che Dio apra il cuore e la mente di chi ascolta, senza il suo intervento è impossibile comprendere.

Senza l'intervento di Dio e il dono del Suo Spirito è impossibile comprendere e credere pienamente nel sacrificio per la salvezza che Cristo Gesù ha fatto per l'intera umanità.

Certamente Dio ha salvato intere famiglie, la verità fu esposta non solo al capo famiglia, ma a tutti i componenti essi accettarono e furono battezzati.

La chiamata e la salvezza di un componente della famiglia non determina in automatico la salvezza di tutti, anzi il salvato per grazia deve stare attento a non inasprire lo spirito dei familiari che non possono comprendere le cose spirituali di Dio; c'è sempre la possibilità per che chi ha creduto in Gesù di essere perseguitato anche dai propri familiari e di sentire maledire il nome di Dio, spesso questo succede quando vogliamo fare noi l'opera di salvezza senza la volontà di Dio.

A noi non rimane che dare il giusto e buono esempio di cambiamento di rotta, della vera conversione nella Via di Dio. Se Dio dimora in noi dobbiamo riflettere la Sua Luce nelle nostre case affinché tutti siano iluminati dalla Verità; questa è la benedizione per le famiglie.

Dio vi benedica!




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org © copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]