Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori.

I Timoteo 1:15


Il mondo sta entrando nel periodo più tremendo di tutta la storia basta guardare la generazione attuale: la dissolutezza, l'assenza di valori etici e morali, la violenza, ecc. Questa generazione malvagia si crea le proprie regole personali a cui si affida a costo di distruggere il proprio fratello.

Siamo onesti, anche molte chiese non sono esenti da questo andazzo; nelle chiese ci sono divisioni, eresie, dottrine di uomini, sono un luogo dove ci si chiama fratelli, ma di vero amore non c'è nulla. Lintera società è completamente pervasa da uno spirito satanico che tenta in tutti i sensi ogni uomo e lo fa cadere. È una societ malata terminale, è ferita mortalmente.

Normalmente chi sa di essere ammalato fisicamente si rivolge al proprio medico o specialista per essere curato o per alleviare le proprie sofferenze; il medico con i suoi limiti spesso riesce a trovare la cura, ma non su tutto. Ma chi sa di essere ammalato spiritualmente cioè di essere nel peccato, a chi si rivolge?

La cura della malattia spirituale, che è la più pericolosa e che colpisce tutta l'umanità, è diventata un fai da te; infatti, quasi nessuno si rivolge al vero medico che cura per primo lo spirito e anche il fisico. Molti credono di curarsi aderendo alla religione, altri facendo delle buone opere, altri scegliendo cure alternative come filosofie esoteriche, ecc. tutto questo è un palliativo.

Chi sa di essere ammalato spiritualmente deve sapere che c'è solo ununica via d'uscita al suo problema, e questa via si chiama Gesù il Cristo! In nessun altro è la salvezza. Egli è la Via, la Verità e la Vita.

Se tutti quelli che dicono di credere e di fidarsi di DIO andassero direttamente dal vero medico non sarebbero più malati dentro il cuore delle cattive intenzioni, idolatrie, fornicazioni, furti, omicidi, cupidigie, malvagità, inganni, impudicizie, invidie, calunnie, superbie, stoltezze. Tutte queste cose sarebbero cessate se tutti seguissimo fedelmente ciò che ci ha lasciato una volta per sempre la Sua Parola scritta: la Bibbia.

Gesù Cristo è la porta ancora aperta - che non bisogna pagare per entrare - verso la vera guarigione e la vita perché Lui è il vero medico dove non c'è inganno nella diagnosi; riceve tutti coloro che vanno a Lui con fiducia, non manda nessuno indietro e le sue cure sono per la vita eterna, richiede solo fede, tempo e pazienza. Egli vuole avere una costante comunione con noi. L'unica cosa che bisogna avere è fede in Lui e tempo da dedicare in ginocchio in preghiera ed esporre il problema davanti al Padre nel Nome di Cristo Gesù.

Gesù si è caricato di tutte le nostre malattie mediante il Suo sacrificio. In Lui soltanto possiamo trovare sempre la guarigione spirituale e, se nella Sua volontà, anche fisica.

"Perché questo è il mio sangue, il sangue del patto, il quale è sparso per molti per il perdono dei peccati". (Matteo 26:28)

L'aspersione del sangue di Gesù è una proclamazione, un annuncio, che il problema del peccato è stato pienamente e una volta per tutte affrontato per noi e che non solo il perdono, ma anche la giustizia viene offerta al peccatore che riceve il sacrificio di Gesù e accetta il Suo invito di credere nel Vangelo di Dio e alla vita eterna ovvero di credere in Lui.

Dice Paolo "Anche la giustizia di Dio vale a dire la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo, per tutti coloro che credono - infatti non c'è distinzione: tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio - ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù." (Romani 3:22-24).

Gesù è venuto a farci conoscere Dio Padre. Se vogliamo conoscere com'è Dio, allora guardiamo a Gesù Cristo. Il Vangelo di Giovanni ci dice che Gesù e il Padre sono uno. In altre parole, Dio non è distaccato o non coinvolto nella nostra vita e che ci guarda da lontano. Dio, che è Padre d'amore, è proprio come Gesù Cristo. Egli ama tutti gli esseri umani e li ama ogni istante della loro vita. Egli guida tutti coloro che chiama verso Gesù, e vuole che noi tutti ci rivolgiamo a Lui e che ci fidiamo di Lui e riceviamo il Suo amore incondizionato.

A chi assomiglia Dio? Dio ci mostra esattamente quello che è in Gesù Cristo, che "Egli non è venuto nel mondo per giudicare il mondo, ma per salvarlo" (Giov. 3:17). Finché dura il giorno camminiamo con Cristo!




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]