Se camminiamo nella luce, il sangue di Gesù ci purifica da ogni peccato.

1Giovanni 1:7


L'uomo è un trasgressore della Legge di Dio quindi è un ribelle e un peccatore, vuole camminare da solo e farsi luce in questo mondo di tenebre. Davide, invece, si rese conto che solo il Signore poteva illuminare la vita: "la Tua Legge è una lampada al mio piede e una luce sul mio sentiero" (Salmo 119:105).

Cos'è la vera Luce? Il primo atto creativo di Dio è stato la suddivisione tra la luce e la notte. La luce del giorno consente di vedere intorno a noi tutto ciò che ci circonda, ma questa luce materiale non consente di vedere oltre ciò che è materiale, non consente di vedere nemmeno all'interno di noi stessi né conoscere la vera Vita.

Il buio è assenza di luce. Come in natura senza la luce non cresce la vita, così senza la Luce spirituale non c'è vita in noi, si è morti. Morti vuol dire essere senza la presenza di Dio nella nostra vita, senza il suo Santo Spirito.

La più bella testimonianza alla vera Luce la fa l'apostolo Giovanni:
"Nel principio era la Parola, e la Parola era con [il] Dio, e la Parola era Dio. Essa era nel principio con [il] Dio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta. In lei era la vita; e la vita era la luce degli uomini; e la luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l'hanno ricevuta. Vi fu un uomo mandato da Dio, il cui nome era Giovanni. Egli venne come testimone per render testimonianza alla luce, affinché tutti credessero per mezzo di lui. Egli stesso non era la luce, ma venne per render testimonianza alla luce. La vera luce che illumina ogni uomo, era per venire nel mondo. Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui, ma il mondo non l'ha conosciuto. È venuto in casa sua, e i suoi non l'hanno ricevuto; ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto Egli ha dato il diritto di diventar figliuoli di Dio; a quelli, cioè, che credono nel suo Nome; i quali non son nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d'uomo, ma son nati da Dio." (Giov 1:1-13).

La luce che può illuminare ogni uomo nell'intimo del suo cuore è Gesù Cristo, la Parola, da dove viene ogni cosa buona, senza questa luce ci sono le tenebre nel cuore dell'uomo e non ci può essere alcuna comunione con Dio. Quindi, senza Gesù l'uomo non è sotto la grazia di Dio.

Camminare nella luce vuol dire che noi siamo consapevoli dei nostri limiti, dei nostri errori e che non troviamo scuse per nasconderci dalle nostre colpe, ma che desideriamo venire alla luce perciò Gesù Cristo ci giustifica dei nostri errori.

Camminare nella luce e nella grazia vuol dire che camminiamo nel Suo amore, nella verità e nella santità insieme ai fratelli. Chi ama cammina nella luce senza inciampare perché non si nasconde e non ha nulla da nascondere.

Gesù Cristo è la Via che conduce al Padre ed è Lui che illumina il nostro cammino fino alla meta dove, chi arriva, avrà in premio la vita eterna che ci consente di vedere il Padre immortale "il quale solo possiede l'immortalità ed abita una luce inaccessibile; il quale nessun uomo ha veduto né può vedere; al quale siano onore e potenza eterna. Amen." (1Tm 6:16).

Quando Adamo, dopo essere stato ingannato, senti la voce di Dio si nascose perché era nudo, cioè nudo spiritualmente, così si ritrovò nelle tenebre. I discendenti hanno continuato a fare sempre così, cercano di nascondere i loro misfatti e non vogliono venire alla luce. L'uomo ha rifiutato e continua a rifiutare la Luce di Dio convinto di essere in grado di risolvere i suoi problemi e di potersi salvare da solo.

Molti, disse Gesù, saranno i chiamati, ma pochi gli eletti. Questo 'molti' significa che all'umanità è rivelata la Luce di Dio che è la Sua Parola, ma sono pochi coloro che si lasciano illuminare dalla vera Luce che è Gesù Cristo. Dio ci cerca sempre e bussa al cuore di ogni uomo. Apriamo il nostro cuore e facciamoci illuminare dalla Sua Parola!

Egli è venuto nel mondo e si è offerto volontariamente come sacrificio per riscattare e purificare con il Suo sangue tutti gli uomini dalle tenebre e per essere una luce per tutti quelli che credono in Lui.




INVIA AD UN AMICO
scrivi la tua E-mail:

scrivi la E-mail amica:

Logo e Dominio www.osanna.org © copryright OSANNA 2003 - webmaster G. F.
I contenuti del sito sono di libera divulgazione ed utilizzo, se non coperti da diritti terzi
[Home] [Chi siamo] [Contattaci] [Servizio] [Eventi]